Dal 2015 il collettivo LGBT ha avviato un progetto di educazione peer to peer rivolto ai ragazzi degli istituti superiori. Il progetto si propone di abbattere i pregiudizi, gli stereotipi e le discriminazioni attraverso informazioni oggettive, trasmesse con attività laboratoriali e non con le classiche lezioni frontali.
La forza della peer education è la scarsa differenza d’età tra educatore e destinatario dell’attività, che è più propenso ad ascoltare e ad aprirsi senza paure con qualcuno che non sente troppo distante da quello che è il suo mondo e la sua quotidianità.
Nel progetto affrontiamo la tematica della sessualità, quindi tutto ciò che ha a che fare con l’identità di genere e l’orientamento sessuale, non attraverso testimonianze e/o pareri personali, ma attraverso dati oggettivi e scientifici che possano arrivare in maniera neutrale ai singoli individui e permettere loro di sviluppare un pensiero soggettivo, ma arricchito da conoscenze più approfondite e non limitato a quelli che sono i pregiudizi diffusi nel contesto sociale in cui si è cresciuti.
Se interessati al progetto contattare Chiara: 3466625758